Puntlassen

Saldatura a punti

La saldatura a punti è una forma della saldatura a resistenza e viene utilizzata soprattutto nell’industria automobilistica. Grazie al procedimento Delta Spot qui realizziamo anche unioni con materie prime non saldabili, come nel caso dell’alluminio. 

Saldatura a punti: la tecnologia

La saldatura a punti crea unioni forti grazie alla pressione elevata esercitata su una superficie relativamente piccola ed alle energie elevate sotto forma di corrente elettrica. I principali parametri della saldatura a punti sono:

  • Corrente
  • Resistenza
  • Calore
  • Pressione

Nella saldatura a punti, i due elettrodi di saldatura pressano insieme i componenti. Successivamente viene attivata la corrente di saldatura. La resistenza da contatto sviluppa un riscaldamento termoelettrico e così si produce una fusione.

La corrente viene quindi disattivata. Il materiale fluido si indurisce e si ottiene una giunzione permanente. Durante il raffreddamento del materiale fuso, occorre mantenere la pressione in posizione verticale per evitare la formazione di pori.

Saldatura a punti automatizzata

Per abbreviare il tempo ciclo della saldatura a punti e per unire anche un materiale come l’alluminio, la soluzione ottimale è la saldatura a punti automatizzata. KUKA propone due diversi procedimenti per la vostra produzione:

  • Delta Spot: nastri di processo perimetrali tra gli elettrodi e la lamiera da unire (per esempio alluminio) allungano la durata degli elettrodi. Il nastro di processo evidenzia inoltre un’elevata resistenza elettrica. Durante il procedimento di saldatura è quindi possibile far convogliare dall’esterno verso l’interno ulteriore energia termica. Occorre meno energia, il che ha un effetto positivo soprattutto nel caso della saldatura di alluminio.
  • RoboSpin: un robot ruota la servopinza già durante il procedimento di saldatura: saldatura e movimento delle pinze non vengono eseguiti uno dopo l’altro, ma contemporaneamente. Nella saldatura a punti il risultato è un tempo ciclo più breve.

Saldatura a punti: i vantaggi

Nella saldatura a punti, in cui si applicano le nostre tecniche RoboSpin, si ottiene quanto segue: 
  • Tempi ciclo più rapidi
  • Produzione più economica
  • Giunzione dei materiali più diversi

Automated resistance spot welding with RoboSpin process: shorter cycle times and higher welding quality even for joining aluminium

The robot rotates the servo gun during the welding process, thus significantly increasing the service life of the electrode caps.

Chiamateci: saremo lieti di fornirvi consulenza e di trovare la soluzione ideale per la vostra produzione.

Impostazioni cookie OK e scopri KUKA

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie