KUKA all’EMO 2019

Durante l’EMO 2019 KUKA presenterà numerose soluzioni di automatizzazione per l’industria della lavorazione del metallo – dalla nuova generazione della fortunata serie KR QUANTEC, passando per svariate celle robot fino all’Industrie 4.0. Dal 16 al 21 settembre il mondo della lavorazione dei metalli si incontrerà ad Hannover.

Venga a trovarci all’EMO 2019 nel padiglione 9, stand C38

Per fronteggiare le nuove sfide, l’industria metallurgica è sempre alla ricerca di processi e di tecniche efficienti. Flessibilità, sicurezza di processo, carenza di personale qualificato e digitalizzazione sono solo alcuni dei temi che muovono il settore.In occasione dell’EMO 2019 a Hannover KUKA, lo specialista dell’automazione, presenta una vasta gamma di soluzioni. Tra l’altro, vengono presentati concetti di automazione intelligenti, celle robot ad alte prestazioni nonché temi legati all’Industrie 4.0. Il motto per questa occasione: “industrial intelligence in automation – products and expertise for the metal working industry”.

La nuova generazione: Con l’ottimizzazione della serie KR QUANTEC, KUKA stabilisce nuovi standard per l’industria metallurgica

Il nuovo KR QUANTEC impressiona per la sua qualità, affidabilità, flessibilità e convenienza anche nell’industria metallurgica. Saldature, sbavature, applicazione di colle o sigillanti – questo tuttofare è la soluzione migliore della sua categoria. Gli add-on software Motion Modes ottimizzano i movimenti del robot: Ad esempio il Performance Mode può essere utilizzato in modo universale, sia per la saldatura a punti o per le operazioni di carico e scarico. Il Path Mode invece è particolarmente adatto per la saldatura laser, la fresatura, la saldobrasatura o per l’incollaggio di guarnizioni.

Il KR QUANTEC è un aiutante flessibile per l’industria metallurgica – ad esempio come robot di saldatura.

La cella Pre-Machining di KUKA: un preciso aiutante multifunzione per la fonderia

La cella Pre-Machining di KUKA rappresenta una soluzione ad alte prestazioni per il settore delle fonderie,, in cui le operazioni di truciolatura vengono automatizzate con robot industriali: Il robot KUKA del tipo KR160 R1570 nano rimuove le materozze e il boccame, leviga le bave di fusione o apre le anime di fusione chiuse. Nelle lavorazioni con asportazione di trucioli si distingueper la stabilità di processo e la precisione. Il controllo del robot industriale avviene attraverso il controllo KUKA KR C4, in combinazione con l’opzione di controllo KUKA.CNC 2.1. Le relative interfacce utente dispongono dei comandi normalmente utilizzati in fonderia.

I robot lineari KUKA collegano gli step della produzione nei grandi ambienti di lavoro

I nuovi robot lineari KUKAcollegano i processi di lavoro di diverse macchine CNC, come ad esempio impianti di lavorazione, macchine di fonderia o macchine utensili. Si occupano dei compiti nei reparti per il carico e lo scarico, per il trasporto dei pezzi e per la pallettizzazione. Grazie alla loro portata, i robot ad assi lineari sono particolarmente adatti all’impiego nei grandi ambienti di lavoro. I robot lineari possono essere configurati a seconda delle necessità e sono facilmente controllabili attraverso ilsistema di controllo KUKA KR C4.

Benvenuti nel club_KUKA. Enjoy the show!

Nella cella espositiva club_KUKA viene presentata la prima band robotica completamente automatica: Un robot del tipo KR 3 AGILUS suona gli e-drums.Alla consolle dj c’è un KR CYBERTECH nano. Un robot modello KR 6 AGILUS accompagna la musica con un’asta luminosa levitante. Contemporaneamente un LBR iiwa riprende ogni secondo della performance. Lo show impressiona per precisione, rapidità e sensibilità – le stesse qualità richieste nell’industria metallurgica.

Interazione della robotica moderna

La cella per la misurazione robotizzata garantisce la massima precisione

In collaborazione con lo specialista della misurazione Mahr, KUKA ha sviluppato una cella per la misurazione robotizzata. L’elevata sicurezza di misura è garantita da una misurazione automatizzata dei pezzi e dal caricamento per mezzo di un robot. Nella cella è integrato un robot KUKA KR 3 AGILUS. Il minirobot può essere collocato agevolmente nella cella e si distingue per precisione, agilità ed efficienza di costi. Il secondo componente per la tecnica di misurazione a controllo robotico è la macchina di controllo dimensionale MarShaft Scope 750 plus, un sistema di misurazione degli alberi per pezzi a simmetria rotazionale.

Piattaforma mobile 1500 di KUKA per la produzione flessibile 

La piattaforma mobile onnidirezionale KMP 1500 di KUKA si distingue per i brevi tempi di reazione e la grande flessibilità. Questa piattaforma autonoma dispone di un telaio onnidirezionale, che le permette di muoversi in ogni direzione partendo da ferma. Grazie alle sofisticate ruote del telaio Mecanum, la piattaforma mobile di KUKA è in grado di posizionarsi anche negli spazi più ristretti con una precisione fino a +/-5 mm. Ciò permette alla piattaforma onnidirezionale a guida autonoma di rifornire con materiale i robot e le macchine in modo affidabile e tempestivo.

Industrie 4.0 presso KUKA: Vantaggi del networking

Produzione digitale, networking, produzione smart – le caratteristiche dell’Industrie 4.0 svolgono un ruolo sempre più importante nella lavorazione dei metalli. Con tre esempi applicativi, KUKA mostra come il settore metallurgico possa già oggi trarre vantaggio dalle soluzioni dell’Industrie 4.0: Nella cella espositiva club_KUKA viene allestito un gemello digitale. La cella Pre-Machining memorizza i dati in una piattaforma basata sul cloud. Inoltre, nel suo stabilimento produttivo di Augsburg, improntato all’Industrie 4.0, KUKA mostra come la produzione digitale possa essere applicata con successo.

Discover Easy-to-program robot programming

Programming robots is not as complicated as is often assumed. KUKA will be demonstrating this at EMO and show how the combination of intuitive operation and industrial suitability can already look today. The application runs via KUKA.IconProg, a universal language for programming robot systems, based on plug & play technology. The basis for this is an icon-based image symbolism, with which an even simpler communication between humans and robots has been created. The system allows fast and flexible reaction to changes, easy programming and no knowledge of additional robot programming languages is required.
Impostazioni cookie OK e scopri KUKA

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie