KUKA sviluppa di continuo la serie KR AGILUS

Convincono per velocità, estrema manovrabilità negli ambienti più ristretti, brevi tempi di ciclo e massima precisione: I minirobot della serie KR AGILUS. Ora KUKA ha sviluppato ulteriormente il collaudato KR AGILUS sixx. A fine anno la prossima generazione del KR AGILUS sostituirà tutte le varianti standard del minirobot.

5 settembre 2017

Ecco come appare: La nuova generazione di minirobot KR AGILUS con sei o dieci chilogrammi di carico utile.

Nuova generazione KR AGILUS con classe di protezione IP67

Ciascun robot dei nuovi KR AGILUS è conforme alla classe di protezione IP67 ed è quindi protetto dagli spruzzi d’acqua. Per applicazioni con lubrificanti o refrigeranti, con la versione waterproof (WP) ci sarà ancora una variante speciale. Anche le varianti successive come Cleanroom, Atex protection per ambienti con pericolo di esplosione e Hygienic Maschine sono ancora disponibili.

Il bianco come nuovo colore standard del robot

Come già il KR 3 AGILUS, anche il nuovo KR AGILUS sarà fornito in bianco. Su richiesta del cliente è però ancora possibile utilizzare un altro colore. Il bianco si adatta al meglio agli ambienti di produzione del mercato di destinazione primario del robot: L’industria elettronica in Asia. In futuro però il minirobot sarà rivolto a livello mondiale a tutti i clienti della General Industry (GI). Si distingue per essere veloce e preciso.

Minirobot con sei o dieci chilogrammi di carico utile

In quanto fratello maggiore del KR 3 AGILUS il nuovo KR AGILUS sarà dotato di un carico utile di sei o dieci chilogrammi. Il suo raggio d’azione varia da 700 a 1100 millimetri. Il minirobot può essere fissato sul pavimento, al soffitto o al muro. Come già la prima generazione del KR AGILUS, anche la seconda generazione sarà dotata del controllo KUKA KR C4 compact.

Con il nuovo KR AGILUS i nostri clienti potranno essere felici di avere un minirobot che è stato sviluppato ulteriormente nella qualità da noi garantita. La nuova e migliore posizione dell’alimentazione d’energia è solo un esempio dei molti dettagli che sono stati sviluppati sul robot.

Christoph Schaible, Product Manager.

Parole chiave:

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok