Concorsi KUKA

I migliori sviluppatori e giovani ricercatori di tutto il mondo danno prova della loro abilità cimentandosi nei concorsi di robotica. KUKA, in qualità di partner di progetto e promotore, è impegnata in numerosi di questi concorsi. Il nostro obiettivo: portare avanti le innovazioni, promuovere il trasferimento di tecnologie e, ovviamente, scoprire talenti.

Il KUKA Innovation Award

Nel 2014 KUKA ha lanciato un proprio concorso scientifico, rivolto a tutta la comunità di robotica: possono partecipare sviluppatori, laureati e team di ricerca di imprese o università. I vincitori ricevono un premio di 20.000 euro.

Con l’Innovation Award i candidati sviluppano idee su un compito predefinito da KUKA. Le squadre migliori attuano i loro progetti con l’hardware KUKA e illustrano i risultati a un ampio pubblico di esperti presenti a grandi eventi come la fiera di Hannover. 

Con il premio scientifico KUKA promuove il trasferimento di tecnologia dalla ricerca all’industria e sostiene sviluppi innovativi nel campo dell’automazione basata su robot. 

Qui sono riportate informazioni dettagliate sul KUKA Innovation Award e sui vincitori dello scorso anno. 

Il KUKA Innovation Award premia le idee migliori. Qui i vincitori del 2016 illustrano la loro innovazione.  

EuRoC: la European Robotics Challenge

La European Robotics Challenge è il peso massimo tra i concorsi di robotica. Lanciato nel 2014, il programma europeo concede ai candidati quattro anni di tempo per vincere tre importanti sfide industriali.

Le squadre sono suddivise nelle categorie "Hyperflexible working cell", "Shop Floor Logistics and Manipulation" e "Plant Inspection and Serving". I partecipanti hanno accesso all’hardware di ultima generazione e sono in contatto con autentici utenti. Una volta ottenuta la qualificazione, devono testare i loro sviluppi in condizioni di laboratorio e, quindi, presso l’utente stesso.

Con partner quali l'Ente aerospaziale tedesco, l'Istituto Fraunhofer IPA o l'università di Napoli, KUKA sostiene attivamente la European Robotics Challenge come partner di progetto. Obiettivo della European Robotics Challenge è promuovere le innovazioni e rafforzare il ruolo pionieristico dell’industria europea. 

Qui sono riportate tutte le informazioni e lo stato attuale di EuRoC.

La European Robotics Challenge si prefigge di vincere le grandi sfide poste dall’industria. 

RoboCup@Work

Ogni anno squadre di tutto il mondo mettono a confronto i rispettivi robot mobili nella RoboCup. Ricercatori, scienziati e inventori si cimentano in discipline come la partita di calcio di robot mettendo alla prova le loro capacità; nella “lega” RoboCup@Work le squadre affrontano sfide nel settore industriale. 

Con il sistema KUKA youBot, impiegato in particolare nella ricerca, le squadre devono cimentarsi in compiti complessi in collaborazione con l’uomo, sulla base di concetti correlati alla fabbrica del futuro, in cui il robot coopera con l’essere umano. YouBot è peraltro una piattaforma mobile, omnidirezionale, su cui è montato un braccio robot con una pinza. 

La RoboCup@Work è orientata soprattutto alle sfide delle piccole imprese, cui occorrono processi più flessibili e più individuali. Le soluzioni sviluppate nel quadro del concorso si prefiggono di contribuire ad aprire nuove possibilità di impiego all’interno di Industrie 4.0 e nella collaborazione tra uomo e robot, dalla manipolazione di pezzi ai servizi di logistica.

Qui sono riportate tutte le informazioni e i punti salienti della RoboCup 2016 di Lipsia.

La squadra di RoboCup@Work 2016  

European Robotics League

All’inizio di luglio 2016 SPARC ha lanciato alla RoboCup di Lipsia la European Robotics League. SPARC è un partenariato pubblico-privato tra la Commissione europea e l’industria.

La European Robotics League vede squadre internazionali cimentarsi nei settori di robotica industriale, di emergenza e di servizio. Su tutto il territorio europeo si svolgono partite locali e grandi tornei. Ogni squadra può partecipare a due concorsi l’anno. I punti vengono conteggiati al termine dell’anno di concorso e determinano il piazzamento nella classifica della lega. Le squadre migliori vengono poi premiate in occasione dello European Robotics Forum annuale. 

Qui è possibile scoprire tutti i dettagli sulla nuova European Robotics League.

 

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok