Fissaggio di lamiere compatibile con il laser con il KS FlexRoller

Il fissaggio compatibile con il laser è un importante presupposto per unire componenti in lamiera in modo ottimizzato per il processo. Qui il KS FlexRoller sfrutta i suoi punti forti: assicura che le lamiere sottili vengano fissate senza spazi tra loro, mantenendo costante la lunghezza focale.

Un fissaggio ottimizzato per il processo riveste particolare importanza nel caso della lamiere sottili. Per questa speciale applicazione abbiamo sviluppato il KS FlexRoller, che si accerta che le lamiere siano posizionate una accanto all’altra, senza spazi vuoti che le separino. In questo modo, la qualità necessaria e la resistenza del punto di saldatura sono obiettivi raggiunti. Inoltre, grazie ad un sistema pneumatico ben strutturato, è possibile impostare la forza di compressione del KS FlexRoller programmandola liberamente e assegnandole un valore dell’intervallo compreso tra 0 e 1.000 Newton. L’integrazione delle ottiche di saldatura nell’elemento di pressione significa che la lunghezza focale, di grande importanza per la saldatura laser, viene mantenuta costante. Oltre alla versione base, KUKA propone molte soluzioni configurate che possono essere impiegate con la tecnologia laser.

KS FlexRoller: dati e risultati

Spessori lamiera

> 3 mm

Forza di compressione

da 0 a 1000 N (liberamente programmabile)

Peso  ≈ 28 kg
Diametro rulli  da 50 a 140 mm
 Sorgenti laser

 Flessibile (laser CO2 o laser allo stato solido)

Lunghezze focali
 flessibilità nella configurazione, a seconda dell’attività specifica.

Vantaggi del KS FlexRoller

Fissaggio privo d’interstizi

Il KS FlexRoller è stato studiato affinché le lamiere nella zona saldatura vengano fissate una accanto all’altra senza interstizi. Al tempo stesso la lunghezza focale viene mantenuta costante.

Lega speciale del rullo di compressione

La lega rende il KS FlexRoller particolarmente resistente a usura e calore. Inoltre fa sì che gli spruzzi di saldatura aderiscano meno che con i materiali convenzionali.

Processo praticamente privo di isteresi

La forza di compressione viene generata da speciali cilindri pneumatici. Il movimento di compressione, o di compensazione, non ha praticamente alcun effetto duraturo.

Forze di compressione sensibili

Se è necessaria una particolare sensibilità, un modulo di compressione azionato da servomotore genera la corrispondente forza di compressione bassa.

Moduli aggiuntivi disponibili

Avete particolari esigenze che vorreste soddisfare? Grazie alla struttura aperta, potete configurare liberamente il vostro KS FlexRoller. Con i moduli funzione che è possibile integrare, può essere perfettamente inserito nel vostro processo di produzione. Scegliete il modulo adatto alla vostra attività:

  • Sistema di sensori per rilevamento cordone
  • Alimentazione aggiuntiva filo
  • Sensore di bordi per taratura componente
  • alimentazione gas di protezione (un lato / due lati)
  • Cross Jet
  • Rullo di compressione (di dimensione variabile e/o staccabile)
  • Controrullo (con corsa lineare e staccabile)
  • Modulo di compressione pneumatico o con servomotore

Contattateci per sapere come rendere ancora più produttiva la vostra lavorazione lamiera.

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok