Scegli la tua località:

Paese

Selezionare una lingua:

Il robot KUKA stampa la prima barca a vela al mondo in 3D

Insieme a NextChem, il partner di sistema KUKA Caracol ha sviluppato il primo prototipo al mondo di una barca a vela stampata in 3D, nell'ambito di un progetto di ricerca. "Beluga" è stata stampata in un solo passaggio da KR QUANTEC.

9 novembre 2021


Superati i limiti della stampa 3D industriale

Stampare forme geometriche complesse e componenti alti un metro: fino a oggi era quasi impossibile. La tecnologia di produzione additiva robotica di Caracol supera i limiti che la stampa 3D industriale conosceva sino a oggi. Anche la barca a vela "Beluga" ha preso vita in questo modo.

Caracol lavora con un totale di quattro robot KUKA. I robot KR QUANTECdotati di un estrusore brevettato per la stampa 3D, piacciono in modo particolare per la loro flessibilità. Il sistema permette una maggiore libertà geometrica per lavorare componenti più complessi da una vasta gamma di materiali. Allo stesso tempo, il sistema offre vantaggi in termini di costi, sostenibilità, tempi di produzione e prestazioni rispetto alle soluzioni tradizionali.

Caracol - la barca a vela Beluga, stampata in 3D

Stampa 3D ecologica con KR QUANTEC

I metodi convenzionali per realizzare barche a vela di solito richiedono stampi e si avvalgono di materiali difficili da riciclare, come ad es. la vetroresina. Il sistema robotico di Caracol, system partner di KUKA, ha permesso di stampare lo scafo della barca a vela in un unico pezzo da pellet MyReplast™. Nel processo, i rifiuti possono essere ridotti e riutilizzati. Il materiale MyReplast™, ottenuto dai rifiuti attraverso processi di upcycling, è un esempio di come i polimeri riciclati possano essere utilizzati con successo per produrre componenti avanzati con requisiti di alte prestazioni.


Grazie a questa tecnologia, superiamo i limiti di dimensioni delle stampanti 3D industriali con un costo operativo inferiore rispetto alle soluzioni tradizionali e alle altre opzioni sul mercato.

Violetta Nespolo, Chief Marketing & Strategy Officer di Caracol

Nascita di "Beluga": in sole quaranta ore

Il progetto è iniziato nel maggio 2021 con la selezione dei materiali, l'applicazione e il design di "Beluga". La barca è stata stampata a Lomazzo, Italia, in sole quaranta ore. La superficie liscia è stata creata a mano in post-produzione. In agosto, due atleti dello Yacht Club Santo Stefano hanno già veleggiato con successo con "Beluga" su un lago in Toscana e hanno confermato la sua idoneità alla navigazione. Da lì si è passati alla Milano Design Week, dove Caracol presenta ogni anno i progetti più innovativi. "Beluga" ha avuto una grande risonanza ed è stata selezionata per la categoria Iniziativa ambientale del Boat Builder Award.
La barca a vela stampata in 3D "Beluga" in mare.©Caracol

Scarica comunicati stampa

Scaricare il PDF

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie