I robot sensibili a struttura leggera aiutano l'operatore nei processi di incollaggio

Nel montaggio finale, Dürr impiega due LBR iiwa sensibili di KUKA. Senza recinzioni di protezione, vi assumete i compiti principali nell'applicazione dei cingoli adesivi. Questo migliora la qualità, comporta un risparmio di tempo e riduce i costi unitari.

Presso Dürr l'uomo e il robot collaborano al montaggio finale senza sistemi di protezioni divisori. Sia nell'incollaggio delle pinne che nell'incollaggio di serbatoinella carrozzeria vengono utilizzati robot sensibili a struttura leggera, i LBR iiwa sensibili di KUKA. Le soluzioni aumentano la qualità dei risultati di incollaggio, consentono di risparmiare tempo e riducono i costi unitari.

L’LBR iiwa riconosce tutti guasti durante l’inserimento della pinna

Durante l’incollaggio della pinna, l’operatore posiziona il pezzo manualmente nella pinza del robot, la quale lo tiene e lo porta all’ugello dell’adesivo sulla torretta dell’applicazione. L’LBR iiwa avvicina la pinna lentamente all’ugello dell’adesivo. In caso di impatto con un ostacolo, grazie alla sua capacità di riconoscimento della collisione torna un po' indietro e inizia di nuovo il movimento. Dopo tre tentativi torna verso la posizione iniziale. Altrimenti inizia il processo d’incollaggio e il cingolo adesivo viene applicato accuratamente, mentre il robot percorre la traiettoria. Infine l’operatore preleva la pinna al punto di partenza e la monta sul veicolo.    
La pinza del LBR iiwa tiene il pezzo e lo porta all’ugello dell’adesivo sulla torretta dell’applicazione.
In questo video vedrai come due KUKA LBR iiwa aiutano l’operatore in modo preciso e affidabile nell’incollaggio nel montaggio finale.

Preciso cordone adesivo grazie al settimo asse dell’LBR iiwa

Per l’incollaggio automatizzato dei serbatoi nel montaggio finale, l’operaio specializzato conduce il serbatoio verso una tavola rotante con l’aiuto di un manipolatore. Lì lo pulisce, lo porta nella giusta posizione e lo consegna al robot per la successiva lavorazione. Raggiunto il punto d'inizio sul serbatoio stazionario, apre l'ugello sotto pressione. In questo modo si evitano le bolle. In seguito, il robot applica il cordone adesivo sul serbatoio con elevata uniformità. I sensori sulla testa di applicazione sorvegliano l'altezza perfetta del cordone. L' LBR iiwa incolla, grazie ai suoi sette, assi autorotanti senza riorientamentoin un raggio di 360 gradi – senza necessità di interruzione. Quando l'LBR iiwa ha terminato il suo lavoro, l’operaio specializzato colloca il serbatoio nella posizione prestabilita nella carrozzeria del veicolo.


Bensì un cingolo adesivo sia realizzabile tramite applicazione manuale, il risultato non raggiunge la precisione di un robot.

Dieter Ahlborn, Director APT/Gluing Final Assembly, Dürr Systems AG

Soluzioni HCR come mercato del futuro

Dürr ha già venduto dieci impianti nell'ambito dell'incollaggio. Il costruttore di impianti e macchinari guarda dunque al futuro con ottimismo. Egli lavora già a soluzioni HCR per l'incollaggio robotizzato di piccoli dischi e altre componenti.

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok