Scegli la tua località:

Paese

Saldatura ad arco presso PMC

Celle robotiche a tempo record

La produzione del fornitore automobilistico italiano PMC è automatizzata. Oltre 100 robot KUKA, principalmente della famiglia KR QUANTEC, assicurano la produzione regolare e affidabile di parti di carrozzeria in celle robotiche modulari. L'implementazione è avvenuta in un periodo di sette mesi, durante i quali è stato messo a punto il processo produttivo per la realizzazione di particolari della Jeep Renegade e della Fiat 500X.


Produzione di parti di carrozzeria in cella robotica modulare

Il cuore dell'industria automobilistica italiana batte a Torino, dove nel 1899 è stato fondato il Gruppo Fiat: qui si trova l'edificio del Lingotto che, con una pista di prova sul tetto, era un tempo la più grande fabbrica di automobili al mondo. Fiat-Chrysler, ora parte della quarta casa automobilistica del mondo per dimensioni, "Stellantis", produce ancora auto a Torino dove ha sede anche KUKA Roboter Italia.

Invece a Melfi, nel sud Italia, a poche centinaia di metri dallo stabilimento di Fiat (Gruppo Stellantis), ci sono due plant produttivi PMC. Il fornitore automobilistico italiano è specializzato nella produzione di parti di carrozzeria ed è coinvolto nell'assemblaggio di parti dei modelli Fiat 500X, Jeep Renegade e Jeep Compass. La produzione di PMC è estremamente automatizzata: oltre 100 robot KUKA lavorano in celle robotiche di saldatura, eseguendo diverse operazioni tra cui applicazione del sigillante, controllo qualità, saldatura a proiezione e di perni arco-saldati.

La perfezione nella saldatura a punti: PMC si affida a celle robotiche modulari per la produzione di parti di carrozzeria

Cercasi partner strategico e affidabile

L'inizio della collaborazione tra PMC e KUKA è stato segnato dalla ricerca da parte del produttore di un partner strategico e affidabile, per implementare una nuova linea di produzione automatizzata. La sfida, ricorda Osvaldo Casetta, era avviare un impianto di produzione in tempo record. "In poche parole: una linea da 54 robot con solo sei operatori manuali doveva essere in grado di far fronte alle esigenze di due diversi modelli di veicoli", così Casetta descrive la situazione di partenza. La sfida più grande: le scadenze strettissime. PMC ha previsto un massimo di sette mesi dall'inizio della progettazione alla produzione del primo pezzo: una finestra temporale estremamente breve.
Sito produttivo delle celle modulari di saldatura di KUKA Roboter Italia

Celle robotiche modulari: just-in-time, senza errori!

Inoltre, c’erano molti altri punti d'attenzione: "la linea di produzione doveva lavorare su 20 turni settimanali con consegna dei particolari just-in-time". Con solo una breve pausa di manutenzione la domenica mattina, "la linea di produzione principale non permetteva alcun margine di errore", spiega Casetta. "Di conseguenza, la nostra attenzione si è concentrata sulla massima disponibilità delle celle robotiche; PMC non poteva permettersi un guasto in nessuna circostanza". In poche parole: "Volevamo una linea di produzione automatizzata con una strategia zero errori per una soluzione chiavi in mano", dice Vincenzo Marchesiello, ingegnere di produzione alla PMC di Melfi. 
Cella di produzione automatizzata con "strategia zero errori": arriva in soccorso il KR CYBERTECH nano ARC

Software intelligente per le celle robotiche

KUKA ha fatto colpo sulla PMC con il giusto portafoglio di automazione. Le celle robotiche modulari composte da robot, pacchetti applicativi, software di facile utilizzo e il servizio associato corrispondevano alla filosofia just-in-time di PMC. Per essere in grado di implementare tutte le specifiche entro l'inizio della produzione, il team KUKA ha simulato il futuro ambiente di produzione fin nei minimi dettagli, ottimizzando i processi e i flussi di lavoro. E ce ne sono parecchi nell'impianto della PMC: dadi, staffe ed altri componenti di varie dimensioni sono saldati su fiancate laterali interne, applicando sigillanti e eseguendo in automatico verifiche dimensionali SPC. Anche il trasporto dei componenti tra le celle robotiche modulari è in gran parte automatizzato. Posizionatori multi-asse consentono di velocizzare il lavoro portando ciascun pezzo di carrozzeria nella posizione corretta di saldatura.

È qui che volano scintille: per la fabbricazione di parti di carrozzeria, PMC si avvale di robot della famiglia KR QUANTEC e KR CYBERTECH

Celle robotizzate di saldatura

Insieme al sofisticato software di controllo, piccole parti come i rinforzi delle cinture di sicurezza, i dadi per il cablaggio elettronico o i perni per il fissaggio delle plastiche interne vengono saldati su parti grandi come i passaruota. Tutto questo per la produzione di parti di carrozzeria di tre veicoli. Meno di sette mesi dopo l'ordine, PMC ha consegnato i primi componenti a Fiat, prodotti con l'aiuto dei robot KR QUANTEC.
Software intelligente: alla PMC, diversi processi di prova assicurano l'elevata qualità delle celle robotiche. 

Una partnership che dura

La linea di produzione automatizzata si ripaga da sé per PMC. "Con le celle di saldatura modulari di KUKA e il supporto del team di progettazione, siamo in grado di tenere il passo con le sempre crescenti richieste del mercato", sottolinea Marchesiello della PMC. Qualità costantemente elevata combinata con la massima produttività e costi ridotti: questo è il mix che ha reso la collaborazione di PMC con KUKA un simile successo.
PMC si avvale del supporto di KUKA anche per il suo stabilimento in Brasile: nella linea di produzione automatizzata lavorano in totale 78 robot. Tutte le parti coinvolte amano definire la collaborazione una storia di successo. "Non vediamo l'ora di tornare a lavorare insieme per nuove sfide produttive", affermano Marchesiello e Casetta.
Saldatura ad arco in cella robotica modulare: PMC apprezza la partnership con KUKA

Le celle robotiche modulari di KUKA ci hanno dato la stabilità di produzione che speravamo. Siamo entusiasti del modo in cui KUKA è stata in grado di implementare le nostre richieste.

Vincenzo Marchesiello, ingegnere di produzione alla PMC

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie