Coating Robot

Robot KUKA al montaggio presso la NEUE HALBERG GUSS

25 robot KUKA montano, presso la NEUE HALBERG-GUSS, gruppi di anime per basamenti in modo completamente automatico.

La NEUE HALBERG-GUSS GmbH produce e sviluppa, grazie ai suoi 2.250 collaboratori presso le sedi di Saarbrücken e Lipsia, gruppi cilindri monoblocco con basamento, testate per motori industriali in ghisa e alberi a gomito fusi. L'azienda è considerata leader europeo del mercato e della tecnologia.

La gamma di prodotti va dai blocchi a tre cilindri molto sottili per autovetture ai gruppi motore V8 di grandi volumi per veicoli commerciali. A questi si aggiungono tunnel di stoccaggio in ghisa sferoidale e basamenti motore in alluminio. Tra i suoi clienti vanta produttori di automobili e veicoli commerciali rinomati quali ad es. Volkswagen, Daimler, BMW, Audi, MAN, Scania e Iveco.

Montaggio completamente automatico grazie a tre diverse dimensioni di robot al massimo

Per il montaggio di gruppi di anime per basamenti, l'azienda cercava, per lo stabilimento di Saarbrücken, una soluzione automatica di montaggio completo. "In qualità di partner per lo sviluppo esperto e competente, accompagniamo i nostri clienti dall'idea del prodotto alla produzione in serie.

Costruire gruppi di anime in modo tale da poter essere montati in modo completamente automatico è una sfida del tutto particolare", afferma Peter Koch, responsabile di progetto della ditta NEUE HALBERG-GUSS. L'automazione basata sui robot è in questo caso la soluzione più flessibile, produttiva e migliore dal punto di vista della qualità. Per il montaggio di gruppi di anime per basamenti, occorreva impiegare robot di massimo tre dimensioni diverse.

Coating Robot
25 robot KUKA si occupano del processo completamente automatico di tutte le fasi di montaggio ad altissima precisione

i quali dovevano da un lato essere completamente in grado di operare alle particolari condizioni ambientali di una fonderia, dall'altro avere un ingombro particolarmente ridotto e consentire un concetto di celle compatte.

Il robot KUKA adatto per ogni fase di lavoro

25 robot KUKA si occupano del processo completamente automatico di tutte le fasi di montaggio ad altissima precisione. I primi robot utilizzati nel processo di montaggio sono i robot KR QUANTEC Foundry. I robot prelevano dapprima il kit completo di anime costituito da camicia d'acqua, alberi di equilibratura, anime a canale, anima per pompe idrauliche, anima per termostato, anima a ruota, anime per basamenti e un'anima per suola dalla formatrice spara-anime e li poggia sulle tavole rotanti

I tavoli ruotano quindi di 180 gradi verso i robot più piccoli KR 5 arc. Nel montaggio di componenti successivo e nel processo di sbavatura, vengono impiegati i robot flessibili KR 5 arc e KR AGILUS, anche di testa, lateralmente sulla base e in posizione verticale. I robot sbavano, montano l'anima per termostato ed effettuano perforazioni ad altissima precisione sulla pompa idraulica, sulla camera a ruota e sul basamento, sull'anima della camera a camicia e sull'anima di gomito e suola.

Dopo che entrambe le tavole rotanti ruotando tornano nella posizione originale, altri tre robot KUKA della serie KR QUANTEC ricevono le anime singole e le poggiano su un'altra tavola rotante con montaggio sottogruppi. Dopo un'ulteriore rotazione di 180 gradi, altri due robot KR 300 depositano il gruppo completamente montato.

Il robot successivo preleva il gruppo e si sposta con esso al di sotto della stazione fissa di avvitatura. Dopo l'avvitatura, il robot a sei assi lo depone su un'ulteriore tavola rotante che gira il gruppo completamente assemblato alla cella di verniciatura. Arrivato qui, un robot KR 300 solleva il gruppo e lo immerge nella vernice. Oscillando e ruotando, il robot garantisce un'adesione uniforme della vernice e il gruppo viene infine lasciato a sgocciolare. Successivamente, il gruppo verniciato viene nuovamente poggiato sulla tavola rotante e ulteriormente girato di 90 gradi a una stazione di controllo manuale.

Coating Robot
Due robot KUKA KR 300 garantiscono tempi ciclo ideali nella verniciatura

Dopo l'approvazione dell'operatore, l'ultimo robot preleva tutto il gruppo di anime e lo deposita su uno scaffale con otto vani. Una volta riempiti con gruppi di anime verniciate ancora umide, gli scaffali vengono trasferiti nel forno di essiccazione prima di posizionarli nelle scaffalature verticali di stoccaggio.

25 robot ora operano in armonia come un'orchestra

Grazie al suo ampio portfolio di robot, KUKA ha fornito la soluzione migliore sia per le diverse fasi lavorative che per l'interazione dei singoli robot. I 25 robot ora operano in armonia come un'orchestra presso la ditta NEUE HALBERG-GUSS. Complessivamente dodici robot KR 300 R2500 ultra F, undici KR 5 arc e due KR 6 R900 sixx dal 2013 montano in modo completamente automatico i gruppi di anime per basamenti.

Con i robot KR 300 R2500 ultra F, la ditta NEUE HALBERG-GUSS ha puntato su autentici esperti di fonderia. I robot della famiglia di prodotti KR QUANTEC ultra si contraddistinguono per la portata elevata con il massimo dell'efficienza e per la forma costruttiva più sottile del mercato. Il loro impiego ideale è la movimentazione di componenti pesanti e la lavorazione ad altissima precisione.

Nella versione Foundry dispongono di una mano "Foundry" resistente agli acidi e alle basi, in grado di contrastare sporco e polvere e resistere brevemente a temperature fino a 180°C. Il robot KR 5 arc e i modelli KR AGILUS si distinguono nel processo di montaggio grazie all'elevata precisione, alla flessibilità e alla velocità. Le tipologie di robot del segmento di piccola robotica e di bassa portata possono infatti essere integrate con un ingombro particolarmente ridotto nel concetto di celle compatte.


L'impianto basato sui robot ci ha consentito di aumentare la produttività e la qualità rispettivamente del 50%

Peter Koch, responsabile di progetto della NEUE HALBERG-GUSS

Alta qualità a costi contenuti

Oggi l' "orchestra di robot" monta circa 400 gruppi di anime per impianto. Inoltre, i costi di produzione sono stati ridotti in modo significativo. Per di più, la soluzione di automazione robotica garantisce allo stabilimento di Saarbrücken un'elevata qualità dei gruppi assemblati di anime per basamenti.

I diversi tipi di robot si armonizzano all'interno dell'impianto come un'orchestra

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok