Un KR 500-3 manipola traverse ferroviarie presso Maba Track Solutions GmbH

KehraTec GmbH, con sede a Werdohl nel Sauerland, nella Renania Settentrionale-Vestfalia, sviluppa dal 2009 soluzioni individuali per il settore della costruzione di macchinari speciali.

La sua attività si concentra sullo sviluppo continuo, dinamico e innovativo di tecnologie di processo che forniscano ai clienti che operano in campo sanitario, medicinale, dei trasporti e anche nell'industria automobilistica le più svariate possibilità per ottimizzare i loro processi.

Facilitazione della manipolazione di traverse ferroviarie

La Maba Track Solutions GmbH, un'azienda del gruppo Kirchdorfer, insediata vicino a Vienna, si è rivolta alla KehraTec per realizzare un sistema di misurazione 3D totale delle sue traversine ferroviarie. Era alla ricerca non solo di un sistema di misurazione completa, ma anche di un modo per facilitare la manipolazione delle traverse, del peso di 320 kg e di 2,60 m di lunghezza.

Traverse fino a 320 kg di peso

La traversa in calcestruzzo viene portata in posizione attraverso un sistema di convogliamento a catena. I pezzi vengono alimentati in base al tipo. Sull'impianto è possibile manipolare e misurare fino a sette diversi tipi di traversine. La traversa più grande e pesante è lunga 2,60 m e pesa 320 kg. Il robot KUKA preleva la traversa in calcestruzzo e la capovolge. Questa operazione sostituisce la rotazione del pezzo in una delle fasi di produzione successive. Quindi movimenta la traversa in diverse posizioni del sistema di visione a 2D e 3D della KehraTec. Al termine del controllo totale KehraTec, il robot deposita la traversina e il ciclo rincomincia.

Il KUKA KR 500 è affidabile, potente e preciso

Allo scopo è stato impiegato un robot KUKA per carichi pesanti KR 500-3, apprezzato sia per la sua affidabilità che per il facile comando. Con una portata netta di 500 kg, rappresenta la soluzione ideale per trasportare le pesanti traversine ferroviarie, che possono raggiungere un peso anche di 320 kg. Il robot industriale con braccio snodabile offre una varietà di movimenti precisi, anche in presenza di elevate forze di processo. L'ampio raggio d'azione di 3326 mm permette inoltre di lavorare anche grandi componenti. Per quest'applicazione giova anche la costruzione incapsulata del robot, in quanto nell'industria del calcestruzzo vigono condizioni di forti impurità, che rendono più difficoltosa la manipolazione manuale. Ciò rende questa soluzione l'alternativa ideale soprattutto per i lavori più pesanti per l'uomo.
Il robot KUKA KR 500 titan passa una traversa al sistema di visione KehraTec.

Possibile controllo di qualità del 100%

L'impiego di questa soluzione automatizzata a robot porta numerosi vantaggi. Da un lato consente di svolgere un controllo di qualità al 100%. Questa precisione sarebbe impossibile da raggiungere con una soluzione di tipo manuale. E questo rappresenta un aspetto di enorme rilevanza, viste le crescenti esigenze di qualità da parte dei clienti. Dall'altro lato il fattore tempo riveste un ruolo decisivo.
Il robot per carichi pesanti manipola con facilità traverse pesanti anche di 320 kg.

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok