Il KR AGILUS incolla viti per la WKT Kunststofftechnik GmbH

Barre filettate, ingegneria meccanica, isolamenti termici ed elettrici: la WKT Kunststofftechnik GmbH opera in questo campo dal 1994.

Con sede a Geeste-Dalum, in Bassa Sassonia, impiegando circa 70 dipendenti, lavora per clienti attivi nel settore dell'energia elettrica, ma anche per applicazioni che interessano impianti ad alta tensione e trasformatori, tecniche medicali e ingegneria aeronautica, oltre a ferrovie e impianti di distribuzione. In tutti questi ambiti, per la WKT Kunststofftechnik si tratta di offrire: plastica al posto di acciaio.
Il KUKA KR AGILUS produce viti e controlla il risultato.

Automazione con la massima precisione

La realizzazione del prodotto incomincia con le operazioni di montaggio e incollatura di diversi componenti in plastica. Uno di questi lavori preliminari interessa l'assemblaggio dei tre componenti di dado (quadrato o esagonale), barra filettata e rondella. Il risultato: una barra filettata in plastica, plurifunzionale, per filetti di diverse grandezze e lunghezze. Poiché la plastica termoindurente non può essere saldata, viene impiegato un collante speciale per unire questi componenti. Questa operazione richiede soprattutto una cosa: massima precisione. L'obiettivo di WKT era quello di automatizzare questa fase di lavoro, ridurre il tasso di errore a zero e di conseguenza aumentare la produttività.

Robot KUKA verifica direttamente il lavoro

Innanzitutto un dado quadrato o esagonale viene prelevato e posizionato nel dispositivo di fissaggio. Viene poi prelevata la barra filettata e ruotata di 180 gradi in modo che nel passo successivo venga applicato il collante sul lato inferiore. Infine, questo lato della barra filettata viene inserito nel dado con regolazione del momento di forza.

Dai due componenti di dado e barra filettata si ottiene così un componente assemblato. Nell'ultima fase viene aggiunta la rondella. A questo scopo il robot preleva la rondella e la lascia scivolare sulla barra filettata fino al dado.

In pochi passi nel dispositivo di fissaggio viene realizzata la vite finita. Grazie al suo sistema video, il robot è in grado di controllare il prodotto in modo autonomo. In pochi secondi è così possibile verificare la precisione del lavoro e dividere gli scarti dai pezzi buoni. La vite finita viene prelevata dal dispositivo di fissaggio per essere portata in posizione finale nel dispositivo di indurimento.

Il KR AGILUS è veloce, compatto e preciso

WKT ha scelto il minirobot KUKA KR 6 R900 sixx. Elevata ripetibilità e alta precisione caratterizzano la famiglia di prodotti KR AGILUS. Con una portata di sei chili e un raggio d'azione di circa 900 mm il minirobot consente di ottenere i più alti livelli di qualità di produzione. E questo in brevissimo tempo.

Veloce e precisissimo, il KR AGILUS è in grado di posizionare rapidamente anche il pezzo più minuto, come la rondella, e di posizionarlo con precisione su un altro componente. Inoltre il sistema compatto costituito da robot e controllo KR C4 trova spazio negli ambienti più ristretti. 
Il sistema compatto costituito da robot e controllo trova spazio negli ambienti più ristretti.

Sistema affidabile con qualità garantita

La messa in funzione e la produzione in serie presso WKT sono iniziate nel marzo 2014. Da allora l'azienda dispone di un sistema affidabile, personalizzato e facile da usare. Inoltre, l'impiego della tecnologia video che controlla il prodotto garantisce la qualità al 100%. Un risultato che sarebbe inimmaginabile con soluzioni manuali.

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

Ok