Le macchine sbavatrici robotizzate KUKA trasformano le fonderie di Grind Master

Grind Master, un leader tecnologico per le macchine per la lavorazione del metallo, aiuta altre aziende ad automatizzare il loro processo di sbavatura di componenti in alluminio pressofuso. Considerando gli elevati standard di qualità per i componenti visibili di classe A, due piccoli robot della serie KR AGILUS hanno contribuito ad aumentare la produttività e la qualità riducendo allo stesso tempo i costi complessivi.

La storia di successo Grind Master Machines Pvt. Ltd. è iniziata con la passione di una coppia sposata per l'ingegneria, un piccolo garage e un budget ancora più piccolo nel 1984 nella storica città di Aurangabad. Dopo poco più di trent'anni, la società è diventata un leader tecnologico globale ed esportatore di macchine per la lavorazione del metallo. A gennaio 2016, Grind Master ha deciso di includere i robot KUKA nel proprio portfolio.

Soluzione di automazione con macchina sbavatrice per il difficile ambiente della fonderia

Nelle officine di sbavatura in India, di solito viene usato il lavoro manuale casuale per la produzione di componenti di alluminio pressofuso, come per automobili, scooter e motocicli. Molti di questi componenti sono tuttavia elementi visibili di classe A, che richiedono un elevato grado di coerenza e qualità nel processo di finitura. Inoltre, le alte temperature, i fumi e la polvere nella fonderia si dimostrano essere difficili sia per gli operatori umani che per le macchine. Sia per migliorare la situazione del posto di lavoro che la produttività e la qualità dell’officina di sbavatura, la soluzione è l’automazione.
Sbavatura dei componenti di alluminio pressofuso con KR AGILUS.

La macchina sbavatrice per metallo fornisce una qualità e una coerenza senza eguali

Un portale lineare era fuori discussione per Grind Master, perché l'elevato numero di varianti di componenti e l'aggiornamento frequente del modello hanno reso necessaria una soluzione flessibile che può essere riprogrammata facilmente e rapidamente. Inoltre, le forme complesse dei componenti richiedevano la mobilità e la velocità di un robot a sei assi. Per Grind Master, la risposta è stata il KUKA KR AGILUS. Il piccolo robot non è solo estremamente agile, veloce e preciso, ma anche molto robusto e compatto, caratteristiche che lo rendono una soluzione ideale per l’ambiente della fonderia presso Grind Master. Il risultato è un robot che sbava i componenti pressofusi con una coerenza senza eguali.

Il ciclo basso e i tempi di cambiamento aumentano la produttività della lavorazione del metallo

Con un tempo ciclo di 25 secondi per elemento e un tempo di modifica di configurazione di dieci minuti, la soluzione ha dimostrato di soddisfare pienamente i criteri richiesti dai clienti come Aurangabad Electricals Ltd. Non è aumentata solo la loro produttività, ma anche la qualità dei componenti prodotti. Attraverso il rapporto costi-benefici altamente vantaggioso, Grind Master stima un ritorno sull'investimento in circa tre anni. "La sbavatura robotica trasforma il settore fondiario e le vite umane ivi presenti, creando un ambiente di lavoro privo di pericoli, sicuro e salubre che offre componenti di qualità ed è in linea con le pratiche di fabbricazione globali. Con il successo ottenuto grazie ai primi due robot per la sbavatura, vorremmo procedere all'automazione dell'intero settore fondiario mediante robot pensati allo scopo" afferma Sameer Kelkar, CEO di Grind Master Machines Pvt. Ltd.

Utilizziamo i cookies per offrivi l’assistenza migliore anche online. Per saperne di più.

OK