Un collega robusto: il robot KUKA per carichi pesanti aiuta la media impresa nelle attività di pallettizzazione

Presso lo stabilimento di Gopeng Kalsium in Malesia un robot pallettizzatore della serie KR QUANTEC aiuta nelle attività di pallettizzazione di sacchi nella produzione di polvere di calcare. Questo consente non solo di risparmiare tempo, ma anche di rendere notevolmente più sicuro il lavoro degli operai nella produzione di polvere di calcio, magnesio e dolomite.

Il robot per carichi pesanti aiuta nelle attività di pallettizzazione e allevia i lavoratori dei lavori fisici gravosi

Trainare e impilare in pallet sacchi da 50 kg: per quello che fino a poco tempo fa era ancora un lavoro manuale gravoso, oggi Gopeng Kalsium, impresa familiare in Malesia, si affida a una soluzione robotizzata di Smartsense e KUKA. Questo consente non solo di risparmiare tempo, ma anche di rendere notevolmente più sicuro il lavoro degli operai nella produzione di polvere di calcio, magnesio e dolomite. Questa applicazione contribuisce anche a imboccare la direzione dell’Industria 4.0.
Il robot pallettizzatore di KUKA allevia il compito dei lavoratori

Pesante quotidianità fino a quando è entrato in funzione il robot pallettizzatore di KUKA

Molto caldo, polveroso e soprattutto fisicamente impegnativo: così si presentava fino a poco tempo fa il gravoso lavoro quotidiano dell’operaio Bom Bahadur in Malesia. Nell’impresa Gopeng Kalsium si occupava di riempire i sacchi con la polvere di minerale e impilarli sui pallet. Venivano impiegati dodici uomini in tre turni su 24 ore. “In un turno, in quattro persone facevamo circa 1.200 sacchi, ciascuno del peso di 50 kg”, ricorda Bom Bahadur. Ora lui e i suoi colleghi hanno l’aiuto di un robot pallettizzatore KUKA della serie KR QUANTEC PA.
Il robot pallettizzatore di KUKA solleva i carichi senza fatica.
“Nello stesso tempo il nuovo robot impila un numero doppio di sacchi, quindi 2.400", dice Bom Bahadur. In ogni turno un lavoratore comanda il robot, gli altri hanno assunto diverse funzioni tecniche.

Migliore sicurezza di lavoro con maggiore output

L'impresa Gopeng Kalsium di medie dimensioni utilizza il robot pallettizzatore da una parte per sgravare i suoi lavoratori e dall’altra per assicurarsi una produttività a lungo termine. Uno dei requisiti più importanti: la soluzione dovrebbe essere compatibile con l’attuale impianto industriale e il relativo software. "Abbiamo optato per un robot KUKA del modello KR 180 della serie KR QUANTEC PA. Finora Gopeng Kalsium non aveva ancora processi automatizzati. La soluzione di KUKA è quindi ideale, perché si può integrare in modo semplice e agevole", spiega Yivian Ho, Chief Marketing Officer di Smartsense, partner del sistema malese di KUKA, che si è occupato dell’integrazione del robot pallettizzatore e della realizzazione dell’intero impianto.
La soluzione di KUKA è quindi ideale, perché si può integrare in modo semplice e agevole", spiega Yivian Ho, Chief Marketing Officer di Smartsense, partner del sistema malese di KUKA

Industria 4.0 invece che pesante lavoro manuale

Ora i lavoratori di Gopeng Kalsium devono solo riempire i sacchi con polvere di calcio. Invece di transcinarli, posizionano i sacchi vicino al nastro trasportatore che li porta al robot KUKA. Con un braccio pinza il robot pallettizzatore solleva il carico dal nastro e lo impila ordinatamente su un pallet appositamente preparato. I sensori sul braccio del robot misurano i dati di posizione e potenza in tempo reale, comunicandoli al computer dell’impianto. Questi vengono quindi memorizzati in un cloud e messi a disposizione dei collaboratori tramite dispositivi mobili.
I lavoratori si limitano ora a mettere i sacchi sul nastro trasportatore, che porta i carichi direttamente al robot.
I dati dei sensori del robot pallettizzatore forniscono informazioni trasferite semplicemente al software dell’impianto preesistente. Inoltre, l’intuitiva interfaccia utente è facile da apprendere: dopo solo un’ora di corso, i lavoratori sono in grado di usare tutte le funzioni.

Uomo e robot lavorano fianco a fianco

"Questa soluzione aiuta Gopeng Kalsium a imboccare il percorso verso l’Industria 4.0", afferma Ho Jan Neng, Technical Director di Smartsense. Il collegamento cloud dell’applicazione garantisce ad esempio maggiore sicurezza: grazie a una checklist su un dispositivo mobile, i lavoratori verificano il funzionamento all’inizio di ogni turno. Eventuali guasti o segnalazioni possono essere documentati con la fotocamera dello smartphone e inviati al tecnico dell'assistenza tramite programmi di messaggistica istantanea. “Per imprese di medie dimensioni la tecnologia intelligente rappresenta un grande passo in direzione di una Smart Factory e quindi verso una maggiore performance a parità di personale: un elemento importante per resistere alla concorrenza internazionale.”
Un lavoratore legge i dati dei sensori del robot pallettizzatore

Il nuovo robot impila un numero doppio di sacchi rispetto a quanto facevano prima dodici lavoratori nello stesso tempo: un bell’alleggerimento per tutti noi.

Bom Bahadur, Gopeng Kalsium
Impostazioni cookie OK e scopri KUKA

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie