Scegli la tua località:

Paese

Portafoglio robot pallettizzatori

Impacchettano tutto: KUKA offre un portafoglio di pallettizzatori unico al mondo 

KUKA offre alcuni dei robot di pallettizzazione più veloci sul mercato e questo in una varietà unica di tipologie. Con carichi utili da 40 a 1.300 kg, i robot sostengono ogni successo aziendale. Sono convincenti anche per i compiti di pallettizzazione e depallettizzazione più impegnativi nell'industria alimentare.

19 novembre 2021


Piccolo o grande, leggero o pesante, prodotto singolo o strati completi, i pallettizzatori dello specialista dell'automazione KUKA garantiscono il massimo dinamismo anche a pieno carico. Il portafoglio di pallettizzazione di KUKA copre la gamma di carico utile da 40 a 1.300 kg e raggi d’azione fino a 3.601 mm, diventando così la gamma più ampia sul mercato.

Automazione orientata al futuro: quando è necessario un intervento veloce

Ogni singolo tipo di robot KUKA è progettato per compiti di pallettizzazione e depallettizzazione impegnativi. Per le aziende, questo significa tempi ciclo ridotti e maggiore produttività con ingombro ridotto ed elevata redditività. Il più piccolo tra i pallettizzatori KUKA è il KR 40 PA, con un raggio d'azione di 2.091 mm. La sua cinematica a 4 assi permette di impilare pallet fino a un'altezza di 1,6 m, con una velocità di lavoro fino a 56 cicli al minuto.
Profilo di interferenza minimo grazie al piccolo ingombro: KR 40 PA

Pallettizzazione degli alimenti e temperature estreme

Il KR QUANTEC PA convince anche con la velocità. Per esempio, il pallettizzatore con un carico utile di 240 kg raggiunge 28,3 cicli al minuto. Solo recentemente, la famiglia KR QUANTEC PA è stata completamente rivista ed è ora gestita con l'unità di controllo KR C5. Rispetto al modello precedente, si può risparmiare più del 30 per cento di energia. Il KR QUANTEC PA Arctic assume un ruolo speciale: può resistere senza problemi anche a temperature fino a meno 30 gradi Celsius, il che lo rende l'unico robot sul mercato che può lavorare a questa temperatura senza riscaldamento.
Robot Pallettizzatori KR Quantec PA
Nato per temperature estreme: il KR QUANTEC PA Arctic (a sinistra) resiste a temperature fino a -30°C
“Il KR QUANTEC PA è disponibile anche in una versione con lubrificanti di grado alimentare H1 NSF ('Hygienic Oil') in tutti gli assi”, dice Michael Laub, Product Manager di KUKA. “Questo significa che il robot soddisfa gli elevati requisiti di igiene dell'industria alimentare nel packaging secondario”. KUKA offre anche robot della classe per carichi pesanti che impressionano per la loro alta velocità di funzionamento. 
Anche il sistema di alimentazione di energia del KR QUANTEC PA HO è dotato di grassi per cavi H1 NSF

Padroneggiare facilmente compiti difficili

Il design dell'albero cavo del KR 300-2 PA, del KR 470-2 PA e del KR 700 PA con un'apertura di 60 millimetri, imbattibile, permette concetti di celle a risparmio di spazio. In questo modo, i pallettizzatori gestiscono carichi pesanti ad alta velocità e con intervalli di manutenzione estremamente lunghi. “La nostra potenza è il KR titan PA”, spiega Michael Laub. “Solleva ben oltre una tonnellata – con un raggio d’azione fino a 3.601 millimetri – e la colloca esattamente nella posizione di destinazione desiderata”. Nessun altro robot al mondo offre un rapporto comparabile tra peso intrinseco e carico utile.
Il KR 700 PA impila i pallet più in alto di tutti gli altri
Settore Consumer Goods
KUKA.PickControl è il software robotico per il Conveyor Tracking con elaborazione delle immagini integrata

Robot e software sono una squadra imbattibile

KUKA pensa alle soluzioni di automazione in modo olistico e offre alle aziende pacchetti tecnologici adeguati per ogni compito e ogni robot. KUKA.PickControl viene utilizzato, ad esempio, laddove più robot su diverse linee di montaggio devono svolgere rapidi compiti di pick-and-place. Le interfacce PLC standardizzate semplificano la configurazione e la messa in servizio. L'innovativo software KUKA.PalletTech supporta la pallettizzazione mista. Anche senza un'ampia conoscenza preliminare, la sequenza degli strati (come pallet, prodotto, strato intermedio, prodotto) e i modelli all'interno degli strati possono essere configurati e cambiati.
Il software KUKA.PerceptionTech, insieme al KUKA_3D Perception Sensor, fornisce una visione più chiara del processo di depallettizzazione. Questo permette al robot di percepire l'ambiente circostante e di raccogliere e posizionare oggetti in modo indipendente. “Indipendentemente dal robot di pallettizzazione scelto dai clienti, KUKA offre i moduli di sistema adatti”, conclude Michael Laub. “E grazie all'eccezionale affidabilità di quasi il 100%, i robot KUKA rendono i processi di automazione più calcolabili che mai”.
Percepire l’ambiente, prelevare prodotti e posizionarli in un altro punto: tutto questo è possibile

Potrebbe anche interessarti

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie