Scegli la tua località:

Paese

Avvitamento robotizzato KUKA

Avvitatura automatica robotizzata degli sportelli sulle lavatrici

Uno dei compiti principali di un'azienda è quello di aumentare la produttività. Quotidianamente gli ingegneri Qbig lavorano a soluzioni per migliorare la produttività degli impianti industriali. Uno degli ultimi progetti dell'azienda di Lodz è un dispositivo per l’avvitatura automatica basato sul robot KUKA KR AGILUS.


Produrre in modo più efficiente con le tecniche di avvitatura automatica

Il tempo è denaro. Specie nella produzione industriale questa massima è fondamentale. Realizzare il maggior numero di prodotti nel minor tempo possibile, senza perdere in qualità, è il sogno di ogni imprenditore. Ci sono molti modi per aumentare la produttività del lavoro. Ma il metodo più adatto, che si è sviluppato rapidamente negli ultimi anni, è l'automazione dei processi produttivi.

Con il robot di avvitatura KR AGILUS e i sistemi di avvitatura automatica, è possibile aumentare la produttività della linea

Qbig, con sede a Lodz, sviluppa e progetta moderne soluzioni di automazione utilizzando le più recenti tecnologie nel campo della robotica industriale. Gli ingegneri di Qbig hanno realizzato il loro ultimo progetto per conto di uno dei maggiori produttori di elettrodomestici. Il loro compito era quello di sviluppare una linea di assemblaggio di sottogruppi, con l’utilizzo di una stazione completamente automatica per l’avvitamento degli sportelli su lavatrici con oblò. Questa linea di montaggio avrebbe dovuto velocizzare sensibilmente il processo di produzione, supportare i montatori nel loro lavoro e aumentare la produttività dell'impianto.
Il robot avvitatore KR AGILUS in azione: Avvitamento degli elementi delle lavatrici

Un robot assiste i colleghi umani nello svolgimento di lavori monotoni e noiosi, liberando risorse e consentendo ai dipendenti di dedicarsi a compiti più importanti. I robot aumentano la produttività di un impianto riducendo i tempi di ciclo.

Bartosz Łuczak, comproprietario di Qbig

Montaggio di viti in movimento – la soluzione più efficiente

Il cliente, che ha scelto il progetto di Qbig tra le numerose proposte presentate da altre aziende, aveva posto requisiti elevati per quanto riguardava il tempo ciclo. In fase di sviluppo, questo aspetto è stato una delle sfide più importanti. Le operazioni di avvitatura dovevano essere eseguite in una linea di produzione sul sistema di trasporto in movimento. Mentre si stringono le ultime viti degli oblò, l'elemento in vetro si sposta per fare spazio al prodotto successivo. Questo si ferma per breve tempo, viene allineato e il processo ricomincia. Questa tecnologia di avvitatura innovativa e flessibile di Qbig consente di ridurre notevolmente il tempo ciclo.

Durante l'avvitamento in movimento, gli elementi vengono assemblati mentre si muovono sul sistema di trasporto

KUKA.ConveyorTech per applicazioni di avvitamento automatico

L'avvitamento su una linea in continuo movimento consente di sfruttare al massimo il potenziale del robot e del mandrino di avvitamento automatico. La sfida più grande per gli ingegneri di Qbig è stata quella di sviluppare un meccanismo che permettesse di posizionare con precisione il componente in movimento e di avvitarlo correttamente allo stesso tempo. In questo caso, l'impiego del software KUKA.ConveyorTech proposto dagli esperti KUKA si è rivelato assolutamente decisivo. Questa tecnologia permette il funzionamento congiunto del robot e del nastro trasportatore. Con l'aiuto del software, le sequenze di movimento del robot e il movimento lineare della linea di produzione vengono coordinati automaticamente tra loro.

Tracciamento preciso con un robot avvitatore

“Ci siamo consultati con KUKA per cercare una soluzione. Non sapevamo nemmeno che esistesse un'applicazione come KUKA.ConveyorTech. Sapevamo che, ad esempio, dei pacchi potevano essere tracciati su un nastro trasportatore, ma non eravamo sicuri che questo tracciamento fosse abbastanza preciso per un dispositivo di avvitamento. Tuttavia, KUKA ci ha confermato che la precisione di questa tecnologia era assolutamente sufficiente. All'inizio avevamo dei dubbi, ma alla fine siamo riusciti a risolvere gran parte dei nostri problemi con l'aiuto di KUKA.ConveyorTech”, riferisce Bartosz Łuczak.

Integrazione di un preciso sistema di avvitatura automatica da parte di Qbig

In collaborazione con KUKA, Qbig è stata in grado di soddisfare tutti i requisiti del cliente

Alla fine, gli ingegneri di Qbig sono riusciti a sviluppare una soluzione e a soddisfare i bisogni del cliente. Grazie all’avvitatura automatizzata dei moduli nella linea in continuo movimento, il cliente finale ha potuto raggiungere i suoi obiettivi e, soprattutto, aumentare la produttività del suo impianto. Questo non è stato certo l'ultimo progetto di Qbig basato sul potenziale dei robot KUKA. L'obiettivo comune era il miglioramento della produttività dell'impianto e supportare il lavoro dei dipendenti. Questi obiettivi sono stati raggiunti in pieno.

Trova i KUKA System Partner vicini a te

Qui trovi il partner giusto per il tuo settore o il tuo problema.

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie