Scegli la tua località:

Paese

Affilatura e lucidatura di coltelli automatizzate con i robot

Per poter affilare in modo ottimale le lame di coltelli da cucina di alta qualità, l’azienda taiwanese Liow-Shye, che possiede il marchio Atlantic Chef, ha acquistato il primo robot KUKA più di 20 anni fa. L’automazione dell’affilatura e della lucidatura robotizzata è da tempo molto importante qui e Liow-Shye si avvale del sostegno pluriennale fornito da KUKA Taiwan.


Soluzione personalizzata: fiducia ultradecennale verso KUKA

Si adattano bene nella mano, hanno un equilibrio ottimale, la lama è perfettamente affilata e mantiene il proprio filo per anni: un buon coltello da cucina deve essere perfettamente adattato alle esigenze degli chef. La qualità viene costantemente perfezionata dalla Liow-Shye Enterprise Co. di Taiwan con il marchio Atlantic Chef sin dal 1977. E da oltre 20 anni il produttore con circa 160 dipendenti si affida non soltanto all’acciaio tedesco, ma anche alla robotica made in Germany. Più precisamente: alle soluzioni di automazione di KUKA. “Abbiamo acquistato il nostro primo robot KUKA nel 1999 ed è ancora in funzione”, afferma James Chang, General Manager di Liow-Shye. Attualmente sono in uso più di 30 robot KUKA per la produzione dei coltelli Atlantic Chef: dall’affilatura all’incisione del logo e alla lucidatura.

Automatizzazione di alto livello: lucidatura e affilatura dei coltelli Atlantic Chef affidate ai robot della gamma KR CYBERTECH. 

Superficie ottimale per l’utensile da cucina

Quest’ultimo aspetto in particolare, la lucidatura delle lame, ha posto l’azienda in passato di fronte a delle sfide. Il motivo è presto detto: L'alta qualità e i buoni risultati non erano sempre garantiti, poiché dipendevano dal singolo dipendente che svolgeva il lavoro. “La lucidatura e l’affilatura dei coltelli sono fattori chiave nella produzione di coltelli di alta qualità, quindi abbiamo deciso di automatizzare questo processo”, spiega Chang. Prima ancora che KUKA stabilisse la propria sede a Taiwan 22 anni fa, Liow-Shye si affidava alle soluzioni di automazione dell’azienda tecnologica di Augsburg. Quando KUKA si è finalmente stabilita a Taiwan, la collaborazione si è intensificata. “Liow-Shye era molto interessata a lavorare con i nostri ingegneri per migliorare i suoi prodotti”, afferma Alina Tsai, Country Service Manager di KUKA Automation Taiwan.

Insieme a KUKA, Liow-Shye cercava una soluzione che non solo fosse veloce e flessibile, ma che soprattutto fornisse risultati di alta qualità.

La lucidatura e l’affilatura dei coltelli sono fattori chiave nella produzione di coltelli di alta qualità, quindi abbiamo deciso di automatizzare questo processo.

James Chang, General Manager di Liow-Shye

Lucidatura automatizzata della superficie mediante robot industriali

Detto, fatto. Le lame dei coltelli vengono ora affilate e lucidate da diversi robot della gamma KR CYBERTECH. Questo tipo di robot industriali può essere utilizzato per tutti i tipi di coltelli, sia per la cucina occidentale che per quella giapponese. Il coltello in acciaio viene afferrato dal braccio del robot e trattenuto sulla macchina affilatrice. A seconda del bordo della lama desiderato, il robot di affilatura esegue questa operazione con un'angolazione specifica, con corrispondenti ripetizioni e con la pressione necessaria. “In questo modo siamo riusciti a ridurre in modo significativo la percentuale di errori e il consumo di materiale”, sottolinea James Chang. Da quando è stata implementata la lavorazione automatizzata delle superfici, Liow-Shye può contare su una qualità elevata e costante dei prodotti.

Da grossolana a fine – le pinze prensili sanno esattamente come trattare al meglio i coltelli.

Robot KR CYBERTECH affila e lucida i coltelli

Con grande precisione e in modo molto personalizzato: presso Liow-Shye le macchine lavorano in modo automatizzato la superficie dei coltelli.

Affilatura, lucidatura e lavorazione automatizzate

Dopo l’affilatura e la lucidatura delle lame si procede all’incisione del logo nell'acciaio mediante l'utilizzo di un robot KR AGILUS. Analogamente a quanto avviene con la punzonatura, il braccio del robot imprime la forma desiderata nell’acciaio con l'aiuto di un utensile speciale. In modo preciso e con una qualità costante. Durante questa operazione la macchina non richiede molto spazio e può fornire la precisione necessaria in tempi brevissimi. Grazie alla lubrificazione continua degli ingranaggi, il robot KR AGILUS non richiede cambio di lubrificante e necessita di pochissima manutenzione. Questo garantisce una produttività continua.

Superficie perfetta per ogni coltello

Per ogni tipo di coltello prodotto dall'azienda taiwanese viene assegnato al robot un compito specifico al fine di soddisfare i diversi requisiti. Con l’aiuto del KUKA smartPAD e del software i robot di affilatura e lucidatura vengono preparati per le esigenze specifiche. Ogni tipo di coltello ha infatti bisogno di un’affilatura specifica: che si tratti di coltelli a lama fine o dentellata, di coltelli per tagliare pesce, pomodori o carne, di spelucchini a lama curva o di coltelli con una lama particolarmente larga per frantumare gli ossi. Le forme, gli spessori e i pesi variano.

Il materiale dei coltelli non deve subire graffi durante la lavorazione.

Le macchine devono disporre delle informazioni appropriate ed essere inoltre in grado di gestire differenti materiali e manici caso per caso. È il software che consente ai robot di applicare diversi tipi di movimento (LIN / P to P) per ciascun coltello in ogni fase di produzione. In questo modo è possibile ottenere un’elevata ripetibilità e precisione del percorso nonché la pressione necessaria durante l’affilatura per i diversi materiali.

KUKA Taiwan fornisce da molti anni il suo supporto alle aziende nell'automatizzazione della produzione e insieme lavoriamo alla continua ottimizzazione del processo.

Alina Tsai, Country Service Manager presso KUKA Automation Taiwan

Precursore tecnologico del settore

“KUKA Taiwan fornisce da molti anni il suo supporto alle aziende nell'automatizzazione della produzione e insieme lavoriamo alla continua ottimizzazione del processo”, afferma Alina Tsai. Grazie all’integrazione dell'automazione nell'azienda fin dalle prime fasi e alla collaborazione con KUKA, Liow-Shye è riuscita a diventare uno dei leader tecnologici del settore. In tutto questo la sostenibilità è un aspetto importante. I robot, come quello messo in funzione nel 1999, devono durare il più a lungo possibile ed essere in grado di adattarsi alle nuove sfide.

Il team di Liow-Shye ha maturato un grande know-how nel corso degli anni e vuole migliorare la produzione passo dopo passo.

Assistenza completa per componenti robotici di lunga durata

James Chang e il suo team possono contare su una manutenzione in tempo reale direttamente sul posto e sulle ispezioni, riparazioni e manutenzioni regolari. “KUKA e Liow-Shye non hanno solo sviluppato un rapporto cliente-fornitore nel corso degli anni, ma siamo diventati partner industriali”, sottolinea Chang. “Che si tratti di pezzi di ricambio o di assistenza software, KUKA ci fornisce sempre un supporto adeguato e tempestivo, per cui siamo in grado di utilizzare il robot da 20 anni.”

KUKA Taiwan è sempre attenta alle esigenze dell’industria e offre assistenza dall'idea iniziale fino alla programmazione dei robot per la lavorazione automatizzata. “La nostra esperienza globale nei più svariati settori industriali ci consente di offrire ai nostri clienti un’ assistenza ottimale con soluzioni e tecnologie di automazione adeguate”, sottolinea Alec Lin, CEO di KUKA Automation a Taiwan. Dalla simulazione del robot ai servizi di assistenza post-vendita, come i pacchetti di manutenzione, passando per la realizzazione dell’applicazione comprensiva di formazione del cliente, KUKA Taiwan offre un servizio completo.

Per ottenere risultati ottimali non è più richiesto in Liow-Shye l’impiego di lucidatori per lavorare manualmente il materiale. James Chang mostra a KUKA il funzionamento dei robot.

Ulteriori idee per il futuro

James Chang è convinto dell’automazione in collaborazione con KUKA. “Per le nostre esigenze i robot KUKA hanno la giusta rigidità e durata, e anche il software funziona in modo stabile”, afferma in modo sintetico. Il suo obiettivo è di sviluppare anche in futuro nuove soluzioni con KUKA e di automatizzare sempre di più la produzione. Se infatti la lucidatura, l’affilatura e l’incisione sono già quasi completamente eseguite dalle macchine, processi come l’imballaggio dei coltelli sono ancora eseguiti a mano. Chang afferma: “Stiamo già valutando quali altre parti della produzione potranno essere affidate ai robot in futuro” KUKA Taiwan è sempre al fianco del produttore di coltelli.

Trova i KUKA System Partner vicini a te

Qui trovi il partner giusto per il tuo settore o il tuo problema.

Utilizziamo i cookie

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK e scopri KUKA"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie